Ricerca e Sviluppo

Venezia Città Metropolitana punta a diventare un polo di attrazione per tutte le varie attività di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico. Per questo motivo molti investimenti sono stati fatti per la valorizzazione delle realtà esistenti e la riqualifica di aree dismesse per riconvertirle in centri di studio e formazione, laboratori e incubatori aziendali.

L’obiettivo è quello di attrarre e mantenere in questa cornice unica un gruppo nutrito di professionisti dell’innovazione, in grado di portare le loro competenze, metterle in pratica e svilupparle appieno. Questi lavoratori necessitano di spazi diversi, che non rispondono alle logiche dei settori produttivi abituali: spazi di co-working, parchi scientifici e aree pensate per lo sviluppo di start-up.  


 Nei prossimi anni la nuova frontiera per Venezia Città Metropolitana sarà il ripensamento del proprio potenziale in termini di spazi e di risorse per mettere a rete tutto ciò che è già presente nel territorio. Creare una diffusione della conoscenza che circoli con facilità all'interno del contesto urbano e interprovinciale.

L'Università Ca' Foscari e l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia e l'Università degli studi di Padova acquisiscono così di anno in anno un ruolo importante nell'ambito della formazione e della ricerca in Italia, e hanno un espansione sul territorio che segue quella dell’Area Metropolitana individuata: i centri di ricerca e le sedi distaccate sono presenti in tutto il tessuto territoriale, sia in centri importanti come Treviso o Mestre, che in realtà più distaccate, come Mira (VE) o Legnaro (PD).

I centri di eccellenza nell'Area Metropolitana di Venezia sono molti: dai Parchi Scientifico Tecnologici di Venezia (VEGA) e Padova (Galileo), dai poli di formazione e ricerca pubblici e privati come il Campus di Agripolis e all'Istituto di Fisica Nucleare di Padova (INFN) o luoghi di incubazione aziendale, come H-Farm nel trevigiano. Questi assumono un’importanza fondamentale nelle prospettive di crescita economica.