Categorie

La Pedemontana Veneta si presenta alla BIT

28.02.2015

La Borsa Internazionale del Turismo, svoltasi a Milano dal 12 al 14 febbraio, ha visto il territorio del Veneto come protagonista quest’anno. È stato infatti presentato in questa sede il sistema “Pedemontana e Colli” dall’assessore al turismo regionale Marino Finozzi, che ha illustrato i grandi punti di forza dell’area: la varietà dei percorsi, la ricchezza del paesaggio e la vocazione per le attività all’aria aperta.

Il sistema -che attraversa le province di Treviso, Vicenza e Verona- è ormai da anni preso in considerazione dalle istituzioni come destinazione da promuovere, valorizzare e vendere. Così è stato inserito assieme agli altri sistemi turistici del Veneto, con una sua propria dignità.

Sono stati portati avanti quindi progetti di messa a sistema di quel patrimonio di terre di vigneti famosi in tutto il mondo, di borghi medievali e cittadelle collinari che non aveva ancora trovato spazio tra le politiche di sviluppo territoriale. È stato poi istituito il “Consorzio regionale di promozione turistica Pedemontana Veneta e Colli”, con sede a Bassano del Grappa. Oltre a questo è stato pensato anche un logo, che rappresenta il suggestivo e caratteristico ambiente collinare con dei tratti curvi e variopinti.

In base ai dati del Ciset (Ca’ Foscari) espressi lo stesso giorno, investire in questa zona dal punto di vista turistico ha ancora più senso: con 700 mila arrivi e oltre 1,7 milioni di presenze si parla di addirittura 127 comuni che hanno registrato flussi turistici nella Pedemontana Veneta nel corso del 2013, in netta crescita rispetto ai dati di dieci anni prima.

Condividi su Facebook