Categorie

Venice Blue Flag porta risultati positivi in laguna

02.12.2014

Venice Blue Flag porta risultati positivi in laguna

Lunedì 24 novembre in via Torino a Mestre, l’Università Ca’ Foscari di Venezia ha presentato i risultati degli studi sull’inquinamento atmosferico legato alle attività nei porti del Mar Mediterraneo condotti dal 2007 ad oggi. L’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr, che ha collaborato con varie università per le rilevazioni, ha riportato trend positivi per il porto di Venezia, soprattutto per quanto riguarda le emissioni causate dalle grandi navi.

La problematica del passaggio di questi giganti del mare in laguna e nel porto, dove si affacciano le abitazioni del centro storico, è da anni tema di dibattiti accesi sulla sostenibilità dell’attività navale a Venezia. Il caso della Città Metropolitana, nella sua emblematicità, è stato quindi oggetto di studi nazionali e internazionali.

L’Unione Europea perciò, attraverso il programma Med, ha consentito il finanziamento di ricerche volte a comprendere la reale entità del problema e finalizzate a implementare politiche e strategie di mitigazione. Dai dati esposti nel convegno di lunedì si è sottolineato come Venice Blue Flag, accordo nato proprio su stimolo da parte dell’UE, sia riuscito in questo intento portando Porto, Capitaneria, Comune e Compagnie crocieristiche a collaborare volontariamente per ridurre le emissioni inquinanti.

Tenendo presente questi primi risultati si può sostenere la bontà del percorso intrapreso anche se saranno molti i fronti su cui lavorare ancora.

Condividi su Facebook