Categorie

Successo per il «Cleaning Day» a Venezia. Numerosi i partecipanti.

29.09.2014

Successo per il «Cleaning Day» a Venezia. Numerosi i partecipanti

È stata una domenica diversa a Venezia, quella del 28 settembre. Stanchi delle mura imbrattate e della spazzatura che aveva invaso le calli, per combattere l’incuria e l’imbruttimento della città. L’associazione “Masegni & Nizioleti”, attiva da anni in laguna, ha preso in mano la situazione coinvolgendo studenti, cittadini e associazioni in quella che è stata definita “una giornata di rivalsa” per la comunità.

I volontari si sono trovati alle 10 al Campo dei Frari, armati di sacchi, guanti e tronchesini. Infatti sono state rimosse decine di lucchetti affissi da passanti nei ponti più belli che caratterizzano la città. Le associazioni legate invece alla voga e agli sport in barca hanno ripulito anche alcuni canali lasciati all’incuria. Alcuni volontari hanno persino utilizzato il kayak per riuscire a raggiungere la spazzatura che galleggiava sull’acqua.
 


Il Cleaning Day è stato organizzato in concomitanza con altre 13 città italiane, ed è stata occasione per tutti di ritrovarsi e lavorare attorno ad un bene comune ma prezioso qual è il territorio veneziano. Molti si sono spinti fino alle isole, come Campalto e San Giacomo in Paludo.

Condividi su Facebook