Categorie

Rivitalizzare il centro di Mestre. I risultati dell’inchiesta

29.09.2014

Rivitalizzare il centro di Mestre. I risultati dell’inchiesta

Il 29 settembre presso il Municipio di Metstre si è tenuta la conferenza stampa in merito al progetto “Mestre, cuore della Terraferma”. Il sub-commissario prefettizio del Comune di Venezia, Sergio Pomponio, ha presentato ciò che è emerso dell'inchiesta sulle attività commerciali del centro mestrino. Da Giugno infatti, è stata portata avanti un'indagine per conoscere le esigenze dei consumatori e dei commercianti.

Hanno risposto alle domande più di 500 consumatori, che hanno espresso il loro punto di vista su prodotti e servizi. Ai pubblici esercenti (all’incirca 250) è stato chiesto un riscontro non solo sull’attività commerciale, ma anche sulla vita nella cittadina. Lo scopo dell'indagine è quello di raccogliere dati al fine di ottimizzare le risorse e ottimizzare le strategie di investimento.

Dallo studio emerge che il "consumatore tipo” ha un alto grado di istruzione dato che il 70% degli intervistati ha almeno un diploma di scuola superiore, e per la maggior parte è residente a Mestre: infatti solo 1 consumatore su 5 viene in centro in auto, gli altri lo fanno a piedi e in bici o con i mezzi pubblici, denotando così una dimensione molto locale del bacino di consumo.

I consumatori giudicano positivamente l'accesso pedonale al centro, ma evidenziano problematiche quali la difficoltà di trovare parcheggio e la mancanza di segnaletica stradale adeguata. Per quanto riguarda invece gli imprenditori intervistati, emerge una generale insoddisfazione, maggiore rispetto a quanto espresso dai consumatori, in merito allo stato generale del centro mestrino. I commercianti inoltre criticano l'impatto delle iniziative promosse nel centro cittadino e manifestano un sentimento diffuso di insicurezza, sottolineando il peggioramento delle situazione del centro rispetto al 2013.

Condividi su Facebook