Gli Organi della Città Metropolitana

La Legge n.56 del 7 aprile 2014, “Disposizioni sulle citta' metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” detta disposizioni in materia di città metropolitana e nello specifico, al comma 7, delinea l’organizzazione di queste entità.
 
Vengono indicati come organi della città metropolitana:

●  Il sindaco metropolitano: rappresenta l’ente, convoca e presiede il consiglio metropolitano e la conferenza metropolitana, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all’esecuzione degli atti, può nominare un vicesindaco scelto tra i consiglieri. Il Sindaco del Comune capoluogo è di diritto il sindaco metropolitano.
 
●  Il consiglio metropolitano: organo di indirizzo e di controllo, ha il compito di approvare regolamenti, piani e programmi sottoposti dal sindaco, è titolare dell’iniziativa circa l’elaborazione e modifica dello statuto e approva il bilancio.
 
●  La conferenza metropolitana: organo deliberativo dello statuto e delle modifiche, svolge funzioni consultive in materia di bilancio.
 
La disciplina degli organi è demandata allo statuto metropolitano che stabilisce, a norma di legge, le norme fondamentali dell’organizzazione dell’ente.